Ti trovi in:

Home » Servizi al cittadino

Menu di navigazione

Servizi al cittadino

Servizi al cittadino

I servizi che la Comunità della Val di Fiemme offre ai propri cittadini

Immagine decorativa

Area tematica dedicata al servizio Segreteria e Affari Generali

Immagine decorativa

Area tematica dedicata al diritto allo studio

Immagine decorativa

Area tematica dedicata ai servizi per la prima infanzia: Asilo nido intercomunale e Tagesmutter

Immagine decorativa

Area tematica dedicata all'Edilizia agevolata

Immagine decorativa

Area tematica dedicata all'Edilizia pubblica

Immagine decorativa

Area tematica dedicata alla Commissione per la Pianificazione del Territorio e del Paesaggio (CPC)

Immagine decorativa

Area tematica relativa al servizio socio assistenziale

Immagine decorativa

La rete di riserve di Fiemme si estende, in destra orografica del torrente Avisio, tra il Parco Naturale Monte Corno ed il Passo di Costalunga, il passo che separa il massiccio del Latemar dal gruppo del Catinaccio. La ricchezza del paesaggio rurale e la presenza di diversi eccezionali ambienti (torbiere, aree umide, ambienti aridi, ecosistemi fluviali e forestali, cembrete su substrati calcareo-dolomitici) sono gli elementi che più caratterizzano la rete di riserve Fiemme-Destra Avisioe che ne fanno oggi uno degli importanti presidi di biodiversità dell'arco alpino.

per approfondimenti:

http://www.reteriservefiemmeavisio.tn.it

Immagine decorativa

Area tematica dedicata al progetto Family Audit

Immagine decorativa
Immagine decorativa

Area tematica dedicata alla certificazione EMAS

Immagine decorativa

I dati, le informazioni e i documenti contenuti nella presente sezione, denominata “Amministrazione trasparente” sono pubblicati in conformità a quanto disposto dagli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni, la cui disciplina organica è dettata dalla Legge 6 novembre 2012, n. 190, dalla Legge regionale 29 ottobre 2014 n. 10 e dal Decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33.