Ti trovi in:

Home » La Comunità » Servizi e personale » Uffici » Istruzione

Menu di navigazione

La Comunità

Istruzione

di Mercoledì, 31 Luglio 2013 - Ultima modifica: Venerdì, 19 Settembre 2014

Il Servizio cura l'esercizio delle attività demandate alla Comunità in materia di diritto allo studio,
cura la gestione e l'organizzazione della refezione scolastica.

Sede
Cavalese
Indirizzo
Via Alberti 4 (1° piano ufficio n. 6)
CAP
38033
Telefono segreteria
0462 - 241316 - 241327
Fax
0462 - 241322
Indirizzo e-mail certificata
Orario per il pubblico

Da Lunedi a giovedì dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 16.30
Venerdì dalle 8.30 alle 12.00

Competenze

IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA. Per favorire la frequenza scolastica ed assicurare la funzionalità e la attiva partecipazione alle attività didattiche, la Comunità si occupa direttamente dell'acquisto di arredi e attrezzature per l'istituzione delle mense e della continua sostituzione dei macchinari presenti. Con la collaborazione della provincia e della Azienda Sanitaria, si provvede alla stesura di un dettagliato menù, per ogni giorno della settimana che viene distribuito ai fruitori del servizio mensa. E' prevista anche una apposita commissione mensa, composta da genitori ed insegnanti che assieme ai funzionari della Comunità, verificano periodicamente la qualità del servizio.

ATTIVITA' INTEGRATIVE DELL'AZIONE EDUCATIVA. Sono tutte quelle iniziative, complementari a quelle curricolari, volte ad ampliare ed arricchire le occasioni e le proposte formative e quindi corrispondere ai bisogni e agli interessi culturali, fisico sportivo ed espressivi degli alunni. A partire dall'anno scolastico 1999-2000 spetta alla Comunità sviluppare un programma di iniziative a carattere interscolastico o pluriscolastico e quindi rivolto a più scuole, con utilizzo di esperti esterni alla scuola, sostenendo così esclusivamente spese dirette.

INTERVENTI A FAVORE DEGLI ALUNNI PORTATORI DI HANDICAP. 

GLI ASSEGNI DI STUDIO. sono dei contributi che vengono concessi per far fronte alle spese di vitto e alloggio, mensa, trasporto, libri e tasse di iscrizione e rette di frequenza, a favore degli studenti del primo e del secondo ciclo di istruzione e formazione. Per concorrere all'assegnazione degli assegni di studio è necessario che lo studente sia in possesso dei requisiti richiesti, e che la situazione economica dell'intero nucleo familiare al quale lo studente appartiene, rientri nei limiti di reddito e di patrimonio periodicamente fissati dalla Giunta Provinciale.

FACILITAZIONI DI VIAGGIO. Possono fruire delle facilitazioni di viaggio gli studenti del secondo ciclo di istruzione e formazione residenti in provincia di Trento e dì età non superiore ai vent'anni a
conclusione dell'anno scolastico o formativo cui si riferisce l'intervento. Sono concesse nel caso di impossibilità di fruizione, da parte dello studente, di un servizio di trasporto pubblico ai fini della frequenza scolastica.

LE ATTIVITA' ESTIVE. La Comunità organizza colonie a carattere diurno per i bambini e ragazzi residenti affinchè possano trascorrere, durante l'estate, alcune settimane di spensieratezza fra amici, svolgendo molteplici attività, dalle escursioni in montagna al lido di Ora, dall'arrampicata nella palestra di Stava alla polentata a Piazzol.

Personale

Posizionamento nell'organigramma

Servizio di appartenenza