Ti trovi in:

Home » La Comunità » Comunicazione » Ultime notizie » I CORSI EDA: PER CHI NON SI STANCA DI IMPARARE

Menu di navigazione

La Comunità

I CORSI EDA: PER CHI NON SI STANCA DI IMPARARE

di Venerdì, 13 Ottobre 2017
Immagine decorativa

La proposta del Centro Eda (Educazione Adulti) di Fiemme e Fassa si fa sempre più variegata e ampia.

I corsi proposti per quest’anno scolastico abbracciano ogni ambito: dalla filosofia all’astronomia, dalla geologia al tai-chi, dalla storia romana a quella locale, con un focus specifico sulla Prima Guerra Mondiale in Fiemme. E ancora yoga e chitarra. Diverse le proposte per l’informatica: dai corsi base e intermedio a quello di programmazione, dal percorso su internet per aziende a quello su uso e abuso dei social, fino al corso per difendersi dalle bufale o a quello di fotografia per il web.

Non mancano naturalmente i classici e sempre apprezzati corsi di lingua straniera: sono previste lezioni di inglese, tedesco, spagnolo e russo per vari livelli, con la possibilità di scegliere un percorso di conversazione. Per i più creativi, atelier artistico, tessitura e teoria del restauro. Ci sono anche i corsi di italiano per stranieri e le lezioni che permettono di accedere all’esame per la licenza media.

Possono iscriversi tutti coloro che abbiano compiuto i 16 anni. I corsi saranno attivati al raggiungimento del numero minimo di iscritti. Da quest’anno le preiscrizioni sono possibili anche online dal sito eda.scuolefiemme.it, dove è disponibile la lista completa dei corsi. Per ulteriori informazioni: eda.avisio@gmail.com, 338.2641203 o rivolgendosi agli sportelli aperti nelle sedi dell’istituto d’istruzione La Rosa Bianca (a Cavalese il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 10.30 alle 12.30 e il martedì dalle 17 alle 18.45, a Predazzo il martedì dalle 17 alle 18.45). È prevista una quota di 20 euro per l’iscrizione al Centro Eda. I corsi hanno un costo variabile (mediamente 50 euro).

A dimostrazione di come l’Eda stia crescendo e rafforzando la sua presenza sul territorio, a novembre inizieranno i lavori per la realizzazione della sede ufficiale all’ultimo piano dell’istituto di istruzione La Rosa Bianca di Cavalese. All’ex dirigente Lorenzo Biasiori e all’attuale Marco Felicetti vanno i ringraziamenti del coordinatore Maurizio Cari.

Nei giorni scorsi Cari e Michele Malfer, assessore all’Istruzione della Comunità Territoriale della Val di Fiemme, che patrocina il Centro Eda condividendone appieno le finalità, hanno incontrato i rappresentanti delle amministrazioni comunali, i dirigenti scolastici e i bibliotecari per spiegare le finalità del Centro Eda e chiedere collaborazione nella diffusione e promozione dei corsi. Con l’occasione si è parlato anche delle scuole serali: a breve verrà fatto un sondaggio per capire se c’è interesse per attivare l’indirizzo sociale con lezioni serali.

 

Cavalese, 13 ottobre 2017

 

ADDETTO STAMPA

Monica Gabrielli          

340.8551994

monicagabrielli@gmail.com