La Comunità

Il Presidente, sig. Raffaele Zancanella, è il legale rappresentante della Comunità, presiede l'Assemblea e l'organo esecutivo (giunta) ed è membro di diritto del Consiglio delle Autonomie Locali.

L'organo esecutivo è composto dal presidente e da 5 componenti nominati dal Presidente, che assumono la denominazione di assessori della Comunità.

area_tematica

L'Assemblea della Comunità Territoriale della Val di Fiemme.

folder

Organi politici della Comunità della Val di Fiemme

La Comunità informa

di Mercoledì, 01 Ottobre 2014
Immagine decorativa

Cinque borse di studio da 2.000 euro ciascuna per gli studenti universitari fiemmesi iscritti a corsi di laurea a ciclo unico in medicina e chirurgia.


di Giovedì, 25 Settembre 2014
Immagine decorativa

Le domande vanno presentate ogni anno dal 1 luglio al 31 dicembre. Per la Valle di Fiemme è la Comunità Territoriale che raccoglie le richieste e elabora le graduatorie. Possono presentare la domanda i cittadini dell’Unione Europea o cittadini extracomunitari in possesso di permesso di soggiorno residenti in un Comune trentino in via continuativa da almeno 3 anni.


di Lunedì, 22 Settembre 2014
Immagine decorativa
  • Marcialonga: un successo l’apertura stagionale della pista
  • A Villa Flora anche l’orologio dell’imperatore
  • A Ziano la prima festa di tutti i Circoli Pensionati e Anziani di Fiemme
  • Cinque borse di studio per futuri medici
  • Contributi per l’affitto: le domande vanno presentate entro il 31 dicembre 
di Lunedì, 22 Settembre 2014
Immagine decorativa

Serata pubblica giovedì 2 ottobre 2014

di Giovedì, 18 Settembre 2014
Immagine decorativa

Nella mente e nel cuore di tante persone c’è sempre di più una richiesta di attenzione e di vedersi al centro della responsabilità delle istituzioni per poter affrontare la realtà in una prospettiva sempre meno individualistica e più comunitaria.

La proposta della Diocesi di Trento vuole mettere a disposizione al ricchezza della storia e dell’esperienza cristiana per un percorso di formazione alla cittadinanza responsabile

di Giovedì, 18 Settembre 2014
Immagine decorativa

Si stanno valutando le modalità di gestione per l’inverno in arrivo. Quasi mille passaggi di sciatori al giorno in media, che sono saliti a 3.000 la settimana antecedente la granfondo; 60.000 metri cubi di neve artificiale prodotta in 10 punti lungo il percorso; 4 addetti alla preparazione e all’allestimento, oltre al lavoro di trasporto neve affidato a numerose ditte della valle

 

Servizi e Uffici

Coordina le attività affidate e assicura l'utilizzo ottimale delle risorse (finanziarie, tecniche e umane) per la realizzazione degli interventi previsti dall'amministrazione

Cura le attività connesse al trattamento giuridico, economico e previdenziale e alla gestione di tutto il personale dipendente

Ha la finalità essenziale di assicurare il coordinamento dei processi di pianificazione, approvvigionamento, gestione contabile e controllo delle risorse economiche e finanziarie dell'Ente, in coerenza con gli obiettivi definiti dai programmi e dai piani annuali e pluriennali e con l'obiettivo di assistere e supportare le altre direzioni di Servizio nella gestione delle risorse e dei budget loro assegnati

Il Segretario svolge tutte le funzioni attribuitegli dalla Legge, dallo Statuto e dai Regolamenti interni dell'Ente ed ogni altro atto che non sia di competenza dell'Assemblea e della Giunta della Comunità, o che non sia demandato ad altri dipendenti.

Servizi al cittadino

Immagine decorativa

Le competenze della Comunità in materia di Diritto allo Studio vengono dettate dalla Legge Provinciale 7 agosto 2006 n. 5 "Sistema educativo di istruzione e formazione del Trentino"


Immagine decorativa

Area tematica contenente i servizi dedicati alla prima infanzia


Immagine decorativa

Area tematica relativa al servizio socio assistenziale

Immagine decorativa

Area tematica dedicata alla certificazione EMAS

In evidenza

In questa sezione sono raccolti e riportati gli atti pubblicati all'albo della Comunità sul sito www.albotelematico.tn.it (apre il link in una nuova finestra) e lì visibili solo per i periodi di pubblicazione obbligatori.

In questa sezione è raccolta la modulistica della Comunità

Sezione del sito contenente tutti i regolamenti della Comunità attualmente in vigore, comprensivi di tutte le informazioni accessorie

folder

Sezione del sito contentente i vari piani e progetti approvati dalla Comunità

Il principio della trasparenza, inteso come «accessibilità totale» alle informazioni che riguardano l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, è stato affermato con decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33. Obiettivo della norma è quello di favorire un controllo diffuso da parte del cittadino sull'operato delle istituzioni e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.